Blog: http://briga.ilcannocchiale.it

...a volte diventano rossi...

...ieri grande sorpresa.

Vado in Garibaldi (non dal marito di Anita, la stazione di Porta a Milano) per prendere il 16.30 direzione Varese. Parte sempre dal binario 3. E sulle fiancate le insegne luminose avvisano che è un "Treno Alta Frequentazione". Sempre. Chissà cosa vuol dire. Che è pieno come un uovo? Lo sono tutti i i treni. Questo ha la particolarità di essere normalmente composto da 3/4 carrozze, occupa solo mezzo binario. E ovviamente trabocca di persone. Che ti chiedi se sanno che è a "Alta Frequentazione" perché non lo rendono più frequente.
O forse vuol dire che è utilizzato da persone di "alto" lignaggio?

Bah, ieri arrivo e c'è un treno lunghissimo al 3. Eppure è il Varese 16.30. Non si sono sbagliati. Salgo. L'aria condizionata funziona. E' istintivo cercare Nanni Loy sarà una candid camera. Al centro poi una carrozza di prima classe, con sedili rosso fiammanti, tavolini e presa di corrente. E siamo partiti in orario (fermandoci esattamente 78 metri dopo alle porte della stazione per 12 minuti). E siamo arrivati quasi in orario. Non ci credo ancora!

Pubblicato il 25/8/2009 alle 9.19 nella rubrica Diario.

Il Cannocchiale, il mondo visto dal web