.
Annunci online

Confusi pixel nell'ordine delle cose (perse)...
...Heston's chips... (3)
post pubblicato in culi'n'aria, il 18 luglio 2009


Terzo giorno.
Scaldare l'olio (va benissimo quello della precedente cottura) questa volta a 180°C e friggere le patate fino alla giusta colorazione, 9 minuti all'incirca. O qualcosa di più. Dipende da quanto si abbassa la temperatura. Scolarle, asciugarle dal grasso e salare.

Buon appetito!

Tag inseriti dall'utente. Cliccando su uno dei tag, ti verranno proposti tutti i post del blog contenenti il tag. patate fritte heston blumenthal

permalink | inviato da briga il 18/7/2009 alle 13:5 | Leggi i commenti e commenta questo postcommenti (1) | Versione per la stampa
...Heston's chips... (1)
post pubblicato in culi'n'aria, il 16 luglio 2009


...ho deciso di provare a fare le patatine fritte come dice il maestro Heston Blumenthal.
Il procedimento potrebbe sembrare laborioso, ma in realtà è pratico perchè divisibile in 3 fasi separate nel tempo ed il risultato dovrebbe essere eccezionale. Il termometro da grassi l'ho (regalo di compleanno di Ela) e inizio oggi per farle trovare pronte al rientro di Matelda e Ela!

Fase 1 - Primo giorno
Lavare e pelare 1,2 Kg. di patate.


A questo punto con un coltello affilato tagliarle a fette di 1 cm e successivamente in bastoncini di 1 cm. La lunghezza è solo un fattore estetico ma lo spesso (1x1) è fondamentale che sia uniforme per la cottura.


A questo punto ci saranno anche degli scarti laterali che si possono benissimo riutilizzare per altre preparazioni. Ad esempio io domani li userò per addensare una minestra di carote e cumino. Raccogliere i fiammiferi di patate in una ciotola e tenere sotto acqua corrente fredda per una decina di minuti per eliminare parte dell'amido. Nel frattempo portare ad ebollizione una capiente pentola di acqua non salata. Al bollore adagiare le patate. Se come me la pentola non dovrebbe essere troppo grande meglio fare due giri separati per non avere troppe patate in proporzione all'acqua. E' importante che il bollore a questo punto sia lieve per non spezzare le patate, dovranno sobbollire per circa 10 minuti il tempo necessario a diventare morbide.


Con estrema delicatezza estrarle con una schiumarola. Io ne ho rotte qualcuna, anche perchè mi era scappata la temperatura prima. Stenderle a raffreddare.


Quando sono fredde si possono mettere in frigorifero a riposare ed indurire. E per il primo giorno abbiamo terminato.     

Tag inseriti dall'utente. Cliccando su uno dei tag, ti verranno proposti tutti i post del blog contenenti il tag. patate fritte heston blumenthal

permalink | inviato da briga il 16/7/2009 alle 18:30 | Leggi i commenti e commenta questo postcommenti (0) | Versione per la stampa
Sfoglia giugno        agosto
calendario
adv